in

Caschetto corto dietro: la rivisitazione moderna di un grande classico

Il caschetto è un grande classico, uno di quei tagli intramontabili, che non sono mai e mai passeranno di moda.

Caschetto corto dietro
stock.adobe.com

Nel corso degli anni sono state però ovviamente innumerevoli le rivisitazioni a cui è stato sottoposto, per far sì di renderlo sempre più moderno, di svecchiarlo un po’. La rivisitazione che ha senza dubbio riscosso il successo maggiore è il caschetto corto dietro, sulla zona della nuca, e più lungo invece sul davanti. Chiamato anche inverted bob, questo è un taglio moderno, sbarazzino, versatile, adatto a tutte le donne. Ecco alcune idee da cui puoi prendere ispirazione per il tuo prossimo caschetto.

Caschetto corto dietro, leggermente più lungo davanti con riga nel mezzo, la versione più chic

La versione in assoluto più chic del caschetto corto dietro prevede che tra il dietro e il davanti della chioma non vi sia poi chissà che genere di differenza. La differenza di lunghezza deve essere praticamente impercettibile a prima vista. In questo modo si offre un buon movimento alla chioma, che resta però chic, elegante e classica. Per ottenere il massimo dell’eleganza, è possibile optare per la riga nel mezzo, che conferisce anche simmetria all’insieme. Ma attenzione, la riga nel mezzo va bene solo nel caso in cui il viso non abbia particolari difetti da minimizzare.

Caschetto corto dietro con riga laterale e balayage biondo su base scura

Basta inserire sul davanti una lunghezza leggermente più intensa e creare una riga laterale, ed ecco che il caschetto corto si trasforma come per magia, diventando ultra moderno, adatto soprattutto per le più giovani alla ricerca di un look originale e stravagante.

In foto puoi vedere un caschetto di questa tipologia, arricchito inoltre da un balayage biondo su base scura. Il balayage consente di movimentare in modo intenso il caschetto e renderlo multidimensionale, proprio quello che ci vuole per le ragazze di oggi che non vogliono affatto passare inosservate. Inoltre il biondo è senza dubbio perfetto per il bob, un classico!

Caschetto corto dietro con styling riccio, frangia lunga e balayage cioccolato

Quando pensiamo al caschetto, dobbiamo ammetterlo, ci viene in mente lo styling liscio. Anche le ragazze che hanno i capelli ricci e che non vogliono stirarli con la piastra possono optare però per il caschetto. La versione corta dietro è perfetta per loro.

Se hai i capelli ricci infatti, hai modo grazie a questo taglio moderno di offrire ai tuoi ricci il massimo movimento possibile, la scelta ideale per un look sbarazzino, sempre con la testa tra le nuvole, sognatore e allo stesso tempo molto sensuale. Per dare a questo taglio con styling riccio un po’ di eleganza e sottolineare ancora di più il suo mood sensuale, è possibile scegliere la frangia, meglio se in versione lunga, che arriva quindi a coprire del tutto le sopracciglia.

Il caschetto con styling riccio ha un sapore naturale. Proprio per questo motivo si consiglia un colore neutro, come il castano, arricchito però da riflessi cioccolato chiari e luminosi, da inserire magari con la tecnica del balayage.

Caschetto corto dietro e lunghissimo sul davanti, sbarazzino e giovanile

Il caschetto corto dietro in assoluto più moderno e sbarazzino? Quello che prevede una differenza tra il dietro e il davanti intensa, davvero molto intensa. Sul davanti del viso i capelli si fanno insomma lunghissimi, così da donare alla chioma un movimento incredibile, così da creare una cornice accattivante attorno al viso. Questo è un taglio perfetto per le giovanissime che vogliono dimostrare tenacia, forza e determinazione, un taglio dal sapore rock.

Trecce francesi

Trecce francesi: singola, doppia a corona, ce n’è per tutti i gusti

Castano chiaro

Castano chiaro come scegliere il colore adatto a voi.