in

Double buns: lo chignon che fa impazzire tutte le donne!

Il doppio chignon: l’acconciatura più versatile di tutti i tempi. Scopriamo insieme come si realizza.

Double buns
stock.adobe.com

Il double buns è un’acconciatura che con qualche piccola accortezza sta bene un po’ a tutte. La prima a sfoggiarlo è stata la principessa Leila di Guerre Stellari, il suo però era un double bun ante litteram perché i due chignon sembravano più delle mega cuffie. Da quel momento è passato un secolo e per fortuna lo stile del doppio chignon è cambiato. Sbarazzino e irriverente, le prime a esibire in “tempi moderni” il double buns sono state Gigi Hadid, Cara Delevigne e Katy Perry, Miley Cyrus e Kendall Jenner, Michelle Keegan e Ariana Grande. Questi volti noti hanno permesso al doppio chignon di essere una delle acconciature più ricercate e amate del momento!

Mauro Bravo, hair stylist del team Jean Louis David ci ha spiegato: “Infinite le varianti, tante quanto le tipologie di capello, chi li ha lunghi e lisci è facilitato, va da sé: può scegliere se dividere la capigliatura con una riga centrale o laterale, se arrotolare le ciocche in modo compatto o lasciando che qualche ciuffo sfugga a elastici e forcine”. Si può scegliere dove posizionare i due chignon, o alti ai due lati del capo o bassi, che sfiorano le nuca. Quando si hanno dei capelli di media lunghezza l’acconciatura sembra difficile, ma in realtà non è affatto così, in questo caso però i due chignon saranno di dimensione più piccola. Il risultato? Una variante un po’ più giocosa ma allo stesso tempo molto apprezzata.

 @rmalo5aapi tramite Twenty20

Come si realizza l’acconciatura

L’acconciatura è molto semplice da realizzare. Ecco a voi alcuni step da seguire.

  • Nel primo step bisogna dividere i capelli in parti uguali e raccoglierli in due code ai lati del capo, dove poi saranno fissati i due chignon.
  • Poi bisogna cotonare leggermente la parte bassa delle code, appena sopra l’elastico che le ferma, così da garantire più pienezza ai “ciuffi” di capelli.
  • Le due code devono essere arrotolate su se stesse.
  • Alla fine occorre fissare le code ormai avvolte “ancorandole” alla base, dov’è l’elastico. Il modo migliore sta nell’utilizzare un secondo elastico; chi ne è capace, invece, può fermare l’estremità della coda al primo elastico e usare forcine per fissare eventuali ciuffi ribelli.
Capelli corti e viso quadrato

Capelli corti e viso quadrato: grande idea ma solo se il taglio è quello giusto

capelli rovinati

Capelli rovinati? Regoliamo la produzione di sebo con la menta