in

Sostegno capelli: un trattamento per capelli ricci e voluminosi

Il sostegno capelli è sempre un trattamento chimico per capelli ricci e mossi, ma senza dubbio, è meno aggressivo della permanente. E’ la soluzione perfetta per chiome deboli e fragili.

Sostegno per capelli ricci
stock.adobe.com

Il sostengo capelli è un trattamento naturale per sfoggiare capelli ricci e mossi, è una valida alternativa alla permanente. E’ un trattamento più “soft” rispetto alla classica permanente ma anche esso dura alcuni mesi. Il sostegno è adatto ad ogni tipo di capello, liscio o mosso, corto o lungo che sia. Il trattamento rende i capelli ricci, mossi e pieni di volume.

E’ però un trattamento che implica un intervento molto profondo per questo motivo non è adatto al fai da te, c’è bisogno di mani esperte per realizzarlo. Anche il sostengo provoca la rottura del capello, è infatti consigliato utilizzare maschere idratanti sia durante l’intervento che dopo. Le maschere mantengono la chiome luminosa ed elastica.

Come si realizza il sostegno capelli?

Dopo aver lavato i capelli, il parrucchiere applicherà i bigodini sui dei capelli ancora umidi. La scelta del bigodino è molto importante: a seconda del diametro, le dimensioni e il volume del riccio saranno diversi. Dopo una posa di circa 20 minuti, bisogna utilizzare un apposito prodotto per modificare in profondità la struttura del capello, quindi si entra nella fase nel fissaggio. Il supporto per capelli è adatto a tutte le lunghezze, anche sui capelli corti, può arricciare i capelli lisci e definire meglio i capelli ricci e mossi.

Alla fine del tempo di posa del sostegno, i capelli possono essere risciacquati e acconciati. È meglio usare una maschera nutriente prima dell’asciugatura per mantenere i capelli idratati.

Consigli utili

Il sostegno è un trattamento di diversi tipi, infatti va scelto secondo la tipologia dei capelli. Può modificare l’intera struttura del capello ma può essere anche “leggero”. Se avete dei capelli sottili che tendono a spezzarsi è sempre meglio effettuare un sostegno leggero, che va a definire e volumizzare i ricci già presenti.

Questo trattamento va eseguito con soluzioni non troppo aggressive ma con prodotti super naturali e nutrienti. Altra cosa importante da sapere è che per non vanificare gli effetti del sostegno, i capelli vanno lavati solo dopo 48 ore e nei giorni seguenti è opportuno utilizzare maschere nutrienti e idratanti, per avere dei capelli sempre morbidi.

fermare la caduta dei capelli

Come fermare la caduta dei capelli con estratti vegetali

Capelli sottili

Capelli sottili: i tagli migliori da sfoggiare per un look senza eguali