in

Ceretta araba: cos’è e come farla a casa

Tutto quello che c’è da sapere sulla ceretta araba!

Ceretta araba
stock.adobe.com

La ceretta araba, anche conosciuta come “ceretta orientale o persiana”, è uno dei metodi di epilazione che sta riscuotendo grande successo in ambito estetico. Rispetto alla classica ceretta, questa nuova forma di epilazione è più delicata ed economica. In realtà utilizzare il termine “nuova” non è proprio esatto perché la ceretta araba affonda le sue radici dalle civiltà più antiche. Infatti, pare che sia uno dei metodi più antichi di depilazione e oggi ha avuto il suo grande ritorno per tutta una serie di motivi, che adesso capiamo insieme.

La ceretta araba è un metodo di rimozione peli utilizzato già dal 1900 e si dice che persino Cleopatra lo usasse abitualmente. Questa tipologia di cera si può applicare su tutto il corpo e prevede l’utilizzo dello zucchero che si attacca ai peli rimuovendoli, senza però intaccare la pelle. I peli vengono rimossi dalla radice e il procedimento si può ripetere anche dopo una decina di giorni. E’ un tipo di ceretta indolore, per questo motivo molte donne la utilizzano anche sul viso. Inoltre, la pelle risulta più morbida e idratata rispetto alla ceretta tradizionale.

Questa forma di epilazione è molto comoda perché si può preparare a casa con ingredienti di uso comune. Acqua, zucchero, succo di limone e miele, sono tutti gli ingredienti naturali che servono a preparare una pasta per la ceretta. Di solito si utilizza il miele con il fine di sfruttarne l’azione emolliente. In ogni caso la pasta per la ceretta araba è reperibile anche in diverse profumerie o nei supermercati. Anche se esiste la ceretta araba già pronta, la maggior parte delle donne preferisce preparala in casa.

La ceretta araba ha diversi vantaggi ed è per questo che oggi è diventata così famosa. Prima di tutto gli ingredienti sono tutti naturali e questo limita il rischio di irritazioni. Lo strappo è delicato e indolore. E’ adatta anche alle pelli più delicate e i residui vengono via molto più facilmente rispetto ad una ceretta tradizionale. Non è finita qui però! Con la ceretta araba si può intervenire anche su peli molto corti e si dice che il risultato duri più a lungo. Comunque anche per la ceretta araba è sconsigliata l’esposizione al sole. E’ il tuo turno, che aspetti a provarla?

Taglio capelli Mullet

Taglio capelli Mullet: il ritorno negli anni ’80

Capelli nocciola, una vera e propria tendenza in questo estate 2020! Ecco alcuni utili consigli e suggerimenti su come tingere i capelli nocciola e sui tagli migliori.

Capelli nocciola: come tingere i capelli in questa calda tonalità e consigli sui tagli migliori